Top

Lettere dall'Italia

Formaggio toma piemontese DOP

La Storia Spesso le storie dei prodotti gastronomici d’eccellenza sono quelle più umili. È il caso della Toma Piemontese, le cui origini risalgono all’epoca Romana. La Toma veniva consumata dalle popolazioni più umili soprattutto nel Medioevo, quando era usata come sostituto del sale per condire zuppe e minestre. Il formaggio dei poveri, insomma, che nacque nei pascoli alpini piemontesi per poi diffondersi gradualmente anche in pianura. Oggi la Toma Piemontese DOP, di latte vaccino intero o parzialmente scremato, stagiona dai 15 giorni fino agli 8 mesi ed è fra i formaggi italiani più apprezzati, testimone di una storia antichissima salvaguardata dal proprio Consorzio di Tutela.

Informazioni

Denominazione prodotto Toma piemontese DOP gr 200 L/I Peso 200 g
Ingredienti Latte, sale, caglio. Confezionato in atmosfera protettiva.
Allergeni Latte.
Modalità di conservazione Conservare in frigo tra 0°C e +4°C.
Valori Nutrizionali valori medi per per 100g energia 381 Kcal ( 1594.104 Kj ) ,grassi 31 g (di cui acidi grassi saturi 19 g ) ,carboidrati 1,4 g (di cui zuccheri <0,5 g ) ,proteine 24 g ,sale 1,6 g
Codice EAN 8019730084527