Top

Lettere dall'Italia

Bresaola della Valtellina IGP

La bresaola della Valtellina IGP è un salume molto nutriente, in assoluto il più povero di grassi, ricco di proteine e ferro: l’ideale per chi ama la leggerezza senza rinunciare al gusto. Provala con pane, delle scaglie di grana e qualche goccia di succo di limone.

La Storia Le prime tracce scritte riguardanti la bresaola risalgono al 1400, ma le origini di questo salume sono molto più antiche. Conservare la carne attraverso la tecnica di salatura ed essiccamento, infatti, è un metodo antico e diffuso in diverse parti del mondo. Tuttavia la Bresaola della Valtellina ha qualcosa in più che la rende unica, vale a dire la zona di produzione e la materia prima. La Valtellina, infatti, è caratterizzata da temperature abbastanza basse durante tutto l’anno ed aria per lo più secca. I tagli di carne utilizzati per produrre la bresaola della Valtellina IGP provengono tutti dalla coscia di bovini allevati all’aperto, nutriti con alimenti selezionati e di età compresa fra i 18 mesi e i 4 anni. Tutt’ora resta avvolta dal mistero l’origine del termine “bresaola”. Forse il suffisso “saola” fa riferimento al sale usato per conservarla, mentre è possibile che “brasa” venga dalla radice germanica indicante la brace usata per riscaldare i locali di stagionatura.

Informazioni

Denominazione prodotto Bresaola della Valtellina IGP Peso 80 g
Ingredienti Carne di bovino, sale, destrosio, aromi naturali, conservanti, nitrito di sodio, nitrato di potassio.
Stabilimento di produzione Via Stelvio 973 23020 Montagna in Valtellina (SO)
Modalità di conservazione Conservare da 3°C a+6°C.
Valori Nutrizionali
(per 100 g)
Energia in kJ 698
Energia in kcal 165
Grassi 3 g
di cui acidi grassi saturi 1,3 g
Carboidrati 0,5 g
di cui zuccheri 0,5 g
Proteine 34 g
Sale 4 g
Codice EAN 8019730079967